L'anticorruzione e la trasparenza: gli adempimenti della PA con il modello FOIA [24-25 ottobre]

Obiettivi: 

Il D.lg. 33/13, in esecuzione della Legge Anticorruzione, prevede nuove disposizioni e riordina quelle già vigenti, in materia di pubblicazione dei dati, delle informazioni e dei provvedimenti ma collocandole su un piano diverso di quello del tradizionale concetto di “trasparenza” dando a questo adempimento un valore giuridico molto significativo.

La pubblicazione di quanto previsto per legge nella Sezione Amministrazione Trasparente non è solo necessaria per l’efficacia degli atti dell’ente ma è fondamentale per la partecipazione e per il controllo diffuso da parte dei cittadini sull’attività dell’Amministrazione mettendo a loro disposizione, a tal proposito, un nuovo strumento: il diritto di accesso civico.

Durante la giornata di studio verrà inoltre analizzato come cambia il diritto d'accesso con l'introduzione del FOIA (Freedom of Informatiom Act).

Contenuti: 

Le fonti della “trasparenza”: la legge anticorruzione, Legge Madia, il D.lg. 33/13, il D.lg.97/16 e le Linee Guida ANAC

Le modifiche e le abrogazioni delle disposizioni contenute nel D.lg. 97/16.

La ridefinizione degli ambiti di applicazione degli obblighi e delle misure in materia di trasparenza: l’introduzione di misure organizzative per la pubblicazione dei dati, degli atti e delle informazioni.

La possibilità della redazione del PTPC in forma associata per i piccoli comuni e l’eliminazione dell’obbligo della predisposizione del PTT.

I soggetti coinvolti nella gestione del modello anticorruttivo: il Responsabile della prevenzione della anticorruzione e della trasparenza, gli organi di indirizzo politico, i dirigenti, gli organismi di valutazione. Le relative responsabilità e il sistema sanzionatorio.

La trasparenza: il concetto di accessibilità totale. Il diritto alla conoscibilità e all’accessibilità. Come si attua la trasparenza.

La trasparenza come strumento trasversale per la prevenzione della corruzione: la “soppressione” del programma e del responsabile della trasparenza. Il “nuovo” Programma sulla trasparenza e il coordinamento con il PTPC. I compiti, le funzioni e le responsabilità del RPTC.

Le caratteristiche della pubblicazione: la qualità delle informazioni, le modalità e la durata delle pubblicazioni. I dati pubblici aperti e la riutilizzabilità dei dati. Rapporto fra durata della pubblicazione e diritto all’oblio. 

I rapporti tra pubblicazione, conoscibilità dei dati e i principi della privacy: le Linee Guida del Garante della privacy. Le sanzioni in caso di violazione della privacy.

Il contenuto della Sezione “Amministrazione trasparente”: in particolare gli obblighi di pubblicazione relativi ai "Titolari di incarichi politici", "Dirigenti" titolari di "Cariche di Governo" e di "Incarichi amministrativi di vertice".

La conoscibilità dei dati: pubblicità dei "soldi pubblici", i motori di ricerca e indicizzazione.

La razionalizzazione e la semplificazione degli obblighi di pubblicazione: il collegamento ipertestuale e la pubblicazione delle banche dati.

La gestione trasparente del sito istituzionale e compiti del responsabile della conservazione: la corretta gestione del documento in ambiente digitale

Gli open data: finalità e modalità tecniche di pubblicazione: la conoscibilità dei dati, i motori di ricerca e l’ indicizzazione.

L’introduzione del FOIA (Freedom of Informatiom Act) quale nuova forma di accesso civico (“The right to know”): la sua natura giuridica, le caratteristiche di un sistema Foia/Non-Foia e de le differenze con la L. 241/90. Come funziona la libertà di accesso.

L’accesso civico quale principio generale della trasparenza: obbligo e non facoltà. Le caratteristica, le modalità di richiesta, esclusioni e limiti all’accesso civico. Rapporto fra accesso civico e L. 241/90.

Le tipologie di accesso agli atti e ai documenti: l’accesso “generalizzato”, l’accesso civico “semplice” e l’accesso agli atti ex L. 241/90.

Il procedimento di accesso civico: l’istanza, il provvedimento espresso, i controinteressati. Il rifiuto, il differimento e i possibili ricorsi. 

La presentazione dell’istanza di accesso agli atti in modalità telematica.

L’esclusione e le limitazioni dell’accesso: le eccezioni assolute e quelle relative derivanti dalla tutela di interessi pubblici e degli interessi privati.

Le responsabilità derivante dalla violazione delle disposizioni in materia di obblighi di pubblicazione e di accesso civico: le sanzioni generali e quelle per la violazione degli obblighi di trasparenza per casi specifici.

Le altre pubblicazioni previste per legge

Docenti: 
Dott. Stefano Paoli - Esperto in materie giuridiche applicate alla P.A., Consultant HR Senior
Destinatari: 
Dirigenti, Titolari di posizioni organizzative, Responsabili uffici comunicazione e informatizzazione, Uffici legali, Responsabili di procedimenti.
Data: 
da Martedì, 24. Ottobre 2017 a Mercoledì, 25. Ottobre 2017
Orario: 
9.00 - 13.00 / 14.00 - 17.00
Luogo: 
Promocamera, Via Predda Niedda, 18 – 07100 Sassari
Quota di partecipazione: 
€.270,00 + IVA
Stato: 
Rinviato

Per richiedere informazioni: 079/2638824-818 -  formazione@promocamera.it - Scarica la domanda di iscrizione