Gli appalti sottosoglia tra rotazione e gare telematiche (15 APRILE 2019)

Obiettivi: 

Approfondire le tematiche riguardanti le Linee Guida n. 4 dell’ANAC che hanno ad oggetto le procedure di affidamento sotto la soglia comunitaria, e si focalizzano in particolare sul principio di rotazione negli appalti, sulla situazione dell’operatore economico già invitato, sulle indagini di mercato e sulla formazione di elenchi di fornitori, e in generale sui principi da applicare agli affidamenti sotto soglia.

Contenuti: 

Le linee guida ANAC e la rotazione.

Gli affidamenti sotto i 40000 euro e la scelta dell’affidatario.

Gli affidamenti diretti con MEPA e fuori.

Il regolamento della cassa economale.

Lla scelta tra spese di funzionamento e derivanti da eventi improrogabili o approvvigionamento alternativo agli uffici.

Ricostruzioni competenze e ambiti operativi delle due diverse scelte.

Individuazione e nomina del responsabile del servizio economale.

Iter di spesa a confronto tra servizio economale e Provviditorato: soglie acquisti e limiti di spese.

Gli acquisti di limitato importo mediante la cassa economale.

La determinazione n. 4 del 7 luglio 2012 sul cig e la ricostruzione dell’ambito della cassa economale.

L’acquisizione cig o smart cig e la tracciabilità dei pagamenti.

Scontrini ricevute e fatture elettroniche.

Il rendiconto dell’economo.

Responsabilità amministrativa e contabile.

Docenti: 
Avv. Francesca Petullà - Avvocato Amministrativista in Roma
Destinatari: 
Dirigenti e funzionari pubblica amministrazione, responsabili di procedimento, uffici contratti e appalti, economato, patrimonio
Data: 
Lunedì, 15. Aprile 2019
Orario: 
9.00 - 13.00 / 14.00 - 17.00
Luogo: 
Promocamera, Via Predda Niedda, 18 – 07100 Sassari
Quota di partecipazione: 
€. 170,00 + IVA
Stato: 
Iscrizioni Aperte

Per richiedere informazioni: 079/2638824-818 -  [email protected] - Scarica la domanda di iscrizione