Gli affidamenti sotto i 40.000 euro dopo il correttivo [2 ottobre]

Obiettivi: 

Esaminare i nuovi obblighi per gli affidamenti sotto i 40.000 euro per per gli Enti Pubblici alla luce dell'adozione del correttivo al Codice degli Appalti (D.lgs. 19 aprile 2017, n. 56)  della più recente giurisprudenza.

 

Contenuti: 

L’avvio della procedura.

La necessità di un'unica  determina a contrattare e le possibilità di deroga.

La scelta del contraente.

La non obbligatorietà della motivazione della scelta: il ricorso ad un unico operatore economico senza confronto.

L’utilizzazione della procedura negoziata senza previa indizione di gara.

I presupposti per l’utilizzazione della nuova procedura e le differenze con la procedura negoziata dell’art. 63.

Lo svolgimento delle indagini di mercato o la consultazione di elenchi per la selezione di operatori economici da invitare al confronto competitivo.

Le modalità di costituzione dell’elenco dei fornitori.

I requisiti oggettivi e soggettivi per l’iscrizione negli elenchi.

 I requisiti  di scelta dei soggetti da invitare a presentare offerta e i criteri di selezione.

L’aumento del numero delle imprese da invitare alle procedure negoziate.

Il criterio di rotazione degli inviti: la spaccatura della giurisprudenza 

I contenuti obbligatori degli inviti a presentare l’offerta.

Le forme di pubblicità degli avvisi per la trasparenza

La verifica del  possesso dei requisiti: la semplificazione reale nel Correttivo. L’uso del DGUE

Il prezzo più basso: innalzamento soglia e casi di urgenza: deroghe

Il nuovo sistema di aggiudicazione della verifica dell’offerta economica prima della verifica dei requisiti

L’anomalia e il metodo antiturbativa.

L’attività di controllo da parte dell’ANAC.

I poteri ispettivi e sanzionatori.

La responsabilità erariale per danno diretto ed indiretto.

Le responsabilità derivanti da affidamenti illegittimi e dalla dichiarazione di nullità del contratto.

La contestazione del reato di turbativa d’asta nella recente giurisprudenza della Cassazione

Docenti: 
Avv. Francesca Petullà – Avvocato amministrativista in Roma
Destinatari: 
Uffici provveditorato, economato, affari legali e contratti; Operatori economici interessati a partecipare alle gare d'appalto
Data: 
Lunedì, 2. Ottobre 2017
Orario: 
9.00 - 13.00 / 14.00 - 17.00
Luogo: 
Promocamera, Via Predda Niedda, 18 – 07100 Sassari
Quota di partecipazione: 
€. 170,00 + IVA
Stato: 
Iscrizioni Aperte

Per richiedere informazioni: 079/2638824-818 -  formazione@promocamera.it - Scarica la domanda di iscrizione