Agenti contabili e consegnatari dei beni: Obblighi, adempimenti e profili di responsabilità in armonizzazione contabile [6 giugno]

Obiettivi: 

Le recenti novità legislative hanno ulteriormente aumentato l’interesse della PA per un sostanziale miglioramento delle modalità di gestione del “patrimonio” che, sempre più, svolge, e svolgerà, una funzione strategica per l’accrescimento delle risorse finanziarie.

Partendo dalle problematiche relative alla inventariazione dei beni e tenendo presenti le disposizioni legislative attuative ed il Testo Unico in materia di ordinamento in contabilità armonizzata,  sarà indicata quella che è la risposta più corretta per migliorare l’organizzazione procedurale della gestione degli inventari,  effettuando l’implementazione del fascicolo Immobiliare.

Saranno, quindi, proposti schemi operativi per la valutazione dei beni, per la tenuta della contabilità patrimoniale e per la gestione della procedura “cespiti ammortizzabili”.

La presentazione degli aspetti operativi ed applicativi sarà fatta tenendo presenti sia le nuove norme di finanza e di contabilità previsti,  riguardanti il nuovo ordinamento finanziario e contabile e suoi allegati, nonché i riferimenti all'ultima  Circolare n. 20/2017 della Ragioneria Generale dello Stato stila un  “Vademecum per la revisione contabile nelle PA”, con  riflessi giuridicamente e patrimonialmente rilevanti anche per i revisori dei conti ed i responsabili dei servizi.

Contenuti: 

Il regolamento concernente le gestioni dei consegnatari e dei cassieri nelle Amministrazioni dello Stato (DPR 254/02)

L’inventario dei beni e le ultime indicazioni della circolare RGS/MEF n. 26/2015,  nonché le indicazioni normative del  D.LGS. n. 174/2016

Il patrimonio e gli inventari in contabilità armonizzatA

Le immobilizzazioni immateriali

Il concetto di “beni”: le norme del codice civile

Le immobilizzazioni tecniche

Le immobilizzazioni finanziarie

Beni strumentali e non strumentali.la procedura “cespiti ammortizzabili”

 

Le operazioni inventariali: ricerca, classificazione beni mobili in categorie, descrizione e valutazione

La contabilizzazione e la gestione dei beni immobili e fascicolo immobiliare

La contabilizzazione e la gestione dei beni mobili

La gestione dell’inventario delle singole parti di un’apparecchiatura

Opere dell’ingegno ed il software

Beni durevoli di valore non superiore ad euro cinquecento, iva compresa

I Consegnatari ed i Subconsegnatari dei beni mobili, l’assegnazione e la presa in carico del bene

Incrementi: Commesse di Lavori Pubblici

Incrementi: Donazioni

Manutenzioni straordinarie, le relative registrazioni contabili

Costruzioni in economia

Immobilizzazioni relative alla gestione istituzionale delegata da altre PA

Beni in comodato e beni in locazione

Casi particolari: Beni acquisiti con riserva di proprietà

Il carico e lo scarico dei beni mobili

La ricognizione dei beni mobili e l’aggiornamento civile delle scritture, la commissione per

Beni non più utilizzabili

Il rinnovo degli inventari dei beni mobili

La gestione delle rimanenze e la vigilanza sui beni dati in uso e in custodia

La contabilità patrimoniale e le registrazioni di chiusura dei registri

I controlli amministrativi dei dati contabili

 

Il regime delle responsabilità, riferimenti normativi, concetto di colpa alla luce della giurisprudenza: gli agenti contabili a denaro e a materia; verbali di consegna; verbali di trasferimento; verbali di discarico; verbali di annullamento o variazione valore; la resa del conto al proprio Ente

Le responsabilità in caso di omessa vigilanza o manutenzione dei beni

Docenti: 
Dott.ssa Adelia Mazzi, esperta di processi organizzativi e sistemi contabili della Pubblica Amministrazione, autrice di saggi.
Destinatari: 
Dirigenti, funzionari e addetti di ufficio inventario, patrimonio, economato, provveditorato
Data: 
Mercoledì, 6. Giugno 2018
Orario: 
9.00 - 13.00 / 14.00 - 17.00
Luogo: 
Promocamera, Via Predda Niedda, 18 – 07100 Sassari
Quota di partecipazione: 
€. 170,00 + IVA
Stato: 
Iscrizioni Aperte

Per richiedere informazioni: 079/2638824-818 -  formazione@promocamera.it - Scarica la domanda di iscrizione