EXPORTDAY BREXIT [Documenti utili]

L’Agenzia delle Dogane, la Camera di Commercio di Sassari e Promocamera, il 18 marzo scorso hanno organizzato il Seminario “Exportday - Brexit”, giornata informativa dedicata alla illustrazione degli istituti doganali di semplificazione all’export nonché alle ricadute di una Hard Brexit sulla catena logistica e sul traffico di merci che coinvolgono la Gran Bretagna.

Il Regno Unito - quando si concretizzerà formalmente la cosiddetta “Brexit” – non sarà più parte del territorio doganale e fiscale (IVA e accise) dell'Unione Europea. La circolazione delle merci tra UK e l'UE verrà, dunque, considerata commercio con un Paese terzo. Di conseguenza, da quella data si dovranno stabilire lo status doganale delle merci che entrano, escono o transitano attraverso il territorio doganale e fiscale dell'Unione e del Regno Unito, e le disposizioni giuridiche applicabili oltre al trattamento adeguato in relazione all'IVA e alle accise.

Diverse istituzioni stanno negli ultimi tempi intensificando l'attività informativa verso le imprese sull'eventualità di un'uscita senza accordo del Regno Unito dall'Unione Europea (fissata per il 29 marzo prossimo).

L'Agenzia delle Dogane ha messo in linea il Portale per fornire i principali documenti utili alla preparazione degli operatori economici in vista di una Hard Brexit.

Il 22 febbraio scorso sono state pubblicate le Linee guida sulle movimentazioni commerciali di prodotti sottoposti ad accisa da e verso il Regno Unito.

Il 26 febbraio sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Dossier “Uscita del Regno Unito dall’Unione Europea – Hard Brexit - possibili ripercussioni doganali”

Hard Brexit - Problematiche doganali - pdf

Anche la Commissione UE ha realizzato una campagna di sensibilizzazione, evidenziando gli interventi necessari per agevolare la transizione al post Brexit, dal momento che il Regno Unito diverrà uno Stato terzo:

Commissione europea - Preparativi per la Brexit: la Commissione intensifica l'informazione nel settore doganale per sensibilizzare le imprese UE su un eventuale "no deal"

Check list per l'uscita del Regno Unito dall'UE

Infine, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato sul proprio sito web un documento complessivo contenente informazioni sulle conseguenze e sui preparativi allo scenario di una Brexit senza accordo di recesso. Il documento è consultabile alla pagina della Presidenza dedicata al tema e reperibile al link seguente:

Prepararsi al recesso senza accordo

Data: 
Lunedì, 18. Marzo 2019